Magzine Interview


Emiliano Ponzi, classe 1978, è uno dei più grandi illustratori italiani. Nato a Reggio Emilia, si trasferisce a cinque anni a Ferrara. Qui inizia a manifestare l’interesse per l’illustrazione: si immerge nel negozio di fumetti cittadino, guarda i manifesti per strada e qualche libro di storia dell’arte. Nel frattempo, matita in mano, disegna qualsiasi cosa. La città estense, tutto sommato, è abbastanza piccola, e internet non c’è ancora: solo quando parte per Milano, per frequentare lo Ied, inizia a conoscere più da vicino un mestiere che non ha più lasciato. A poco più di vent’anni sviluppa uno stile personale e comincia a lavorare per testate italiane e internazionali, come il New York Times, Le Monde e The Economist.
full interview here